Gli ultimi letti

 

 

Frank Herbert

   

Dune

 
 

Opera di fantascienza di alto livello. Un intero sistema planetario viene costruito fin nei minimi particolari. Arrakis è un pianeta di tipo desertico in cui l'acqua è il bene più prezioso e partendo da questa considerazione si sviluppa una storia intricata e avvincente con lotte, miti, amori e poteri quasi sovrannaturali dei protagonisti.

Un'intera civiltà si muove sotto i nostri occhi, un intero pianeta svela a poco a poco i suoi segreti: la spezia, che dona visioni e prescienza, i vermi, giganteschi abitatori del deserto, i Fremen, orgoglioso popolo delle dune, le streghe Bene Gesserit, religiose che perseguono uno scopo di selezione degli individui per generare il superuomo.

L'ecologia particolare di un ambiente planetario totalmente ostile plasma popoli e animali, stili di vita, abitudini e riti, mitologie e sogni collettivi.

L'impero galattico, tra intrighi e alleanze, lotte e passioni, caste e società segrete, ruota intorno ad Arrakis e alla spezia, che, con le sue speciali proprietà, consente i voli spaziali e dà il potere alla Gilda che li gestisce.

Premio Hugo, premio Nebula

        

DUNE

Frank Herbert

 

Titolo originale: Dune

Traduzione di: Giampaolo Cossato

Editrice Nord

Collana Cosmo oro

n. 8

Ediz. 1973

 

Pag. 537

 

 

 


 

 

I precedenti

    *    Anne Holt - Quello che ti meriti

    *    Anna Maria Ortese - Il mare non bagna Napoli

    *    Herman Melville - Moby Dick

    *    Stieg Larsson - Uomini che odiano le donne

    *    T. Coraghessan Boyle - Identità rubate

    *    Platone  - Processo e morte di Socrate

    *    Haruki Murakami  - Tokyo blues - Norwegian wood

    *    Albert Camus  - La peste

 

HOMEPAGE