Gli ultimi letti

 

 

Kazuo Ishiguro

   

Quando eravamo orfani

 
 

La vicenda ha inizio a Shanghai per trasferirsi a Londra e concludersi nuovamente a Shanghai.

Christopher Banks, di famiglia inglese, residente a Shanghai con i genitori, all'etÓ di dieci anni deve trasferirsi da solo a Londra, lasciando luoghi, amicizie, famiglia e un mistero irrisolto sugli eventi che lo hanno costretto a tale passo.

Diventato da adulto un celebre detective, torna dove il passato lo richiama per risolvere "il caso" dei suoi genitori.

Giapponese di Nagasaki, trasferito giÓ da bambino in Inghilterra, Ishiguro narra una storia che intreccia vicende personali e politiche, di mondanitÓ e di guerra fino alla conclusione finale.

Lettura piacevole.

        

QUANDO ERAVAMO ORFANI

Kazuo Ishiguro

 

Titolo originale: When We Were Orphans

Traduzione di: Susanna Basso

Giulio Einaudi Editore

Supercoralli

Ediz. 2000

 

Pag. 326

 

 

 


 

 

I precedenti

    *    Robert Walser - I fratelli Tanner

    *    Henry Kuttner - I robot non hanno la coda

    *    Frank Herbert - Dune

    *    Anne Holt - Quello che ti meriti

    *    Anna Maria Ortese - Il mare non bagna Napoli

    *    Herman Melville - Moby Dick

    *    Stieg Larsson - Uomini che odiano le donne

    *    T. Coraghessan Boyle - IdentitÓ rubate

    *    Platone  - Processo e morte di Socrate

    *    Haruki Murakami  - Tokyo blues - Norwegian wood

    *    Albert Camus  - La peste

 

HOMEPAGE