Gli ultimi letti

 

 

Fred Vargas

   

Un luogo incerto

 
 

Ancora un caso "speciale" per un investigatore davvero "speciale".

Il commissario Jean Baptiste Adamsberg, uno spalatore di nuvole, come lo definiscono i suoi colleghi, viene coinvolto in una storia di vampiri, che supera i secoli e lo investe con tutta la sua drammaticitÓ.

Tutto inizia quando, davanti al cancello di Highgate, storico cimitero monumentale londinese, vengono rinvenute 17 scarpe. La particolaritÓ Ŕ che dentro ci sono 17 piedi mozzati.

Atmosfera evanescente e surreale, come si addice ad uno svanito ed intuitivo personaggio come Adamsberg che, per˛, diventa progressivamente sempre pi¨ reale e ossessiva.

E' un altro episodio del commissario parigino che, come tutti gli altri, si legge senza tentennamenti, fino alla conclusione della vicenda.

Ben congegnato e ben scritto.

        

UN LUOGO INCERTO

Fred Vargas

 

Titolo originale: Un lieu incertain

Traduzione di: Margherita Botto

Giulio Einaudi Editore

Collana: Stile libero Big

 

Ediz. 2009

 

Pag. 392

 

 

 


 

 

I precedenti

    *    Kazuo Ishiguro - Quando eravamo orfani

    *    Robert Walser - I fratelli Tanner

    *    Henry Kuttner - I robot non hanno la coda

    *    Frank Herbert - Dune

    *    Anne Holt - Quello che ti meriti

    *    Anna Maria Ortese - Il mare non bagna Napoli

    *    Herman Melville - Moby Dick

    *    Stieg Larsson - Uomini che odiano le donne

    *    T. Coraghessan Boyle - IdentitÓ rubate

    *    Platone  - Processo e morte di Socrate

    *    Haruki Murakami  - Tokyo blues - Norwegian wood

    *    Albert Camus  - La peste

 

HOMEPAGE