Gli ultimi letti

 

 

Roberto De Simone

   

Il presepe popolare napoletano

 
 

Un viaggio fra tradizioni, immagini popolari, statuine, costumi, leggende e solida cultura.

La smorfia, infine, non pu˛ mancare quando si parla di tradizione popolare a Napoli.

Roberto De Simone ci conduce per le botteghe di San Gregorio Armeno, in chiese e santuari, tra le rappresentazioni, storiche e moderne, della nascita di Ges¨ Cristo.

Ci vengono, perci˛, svelati particolari delle tradizioni ignoti ai pi¨: la presenza di una Re MÓgia, santo Stefano, che si trasform˛ da pietra in bambino, la fanciulla sul ponte che porta con sÚ nella bisaccia la testa tagliata dello sventurato amante e altre rimaste nella sapienza popolare artigiana.

E poi la smorfia, che ripercorre tutta la "napolanitÓ".

        

IL PRESEPE POPOLARE NAPOLETANO

Roberto De Simone

 

Giulio Einaudi Editore

Collana: Tascabili

n. 1319

 

Ediz. 2004

 

Pag. 136

 

 

 


 

 

I precedenti

    *    Louis-Ferdinand CÚline - Viaggio al termine della notte

    *    Simonetta Agnello Hornby - La mennulara

    *    Fred Vargas - Un luogo incerto

    *    Kazuo Ishiguro - Quando eravamo orfani

    *    Robert Walser - I fratelli Tanner

    *    Henry Kuttner - I robot non hanno la coda

    *    Frank Herbert - Dune

    *    Anne Holt - Quello che ti meriti

    *    Anna Maria Ortese - Il mare non bagna Napoli

    *    Herman Melville - Moby Dick

    *    Stieg Larsson - Uomini che odiano le donne

    *    T. Coraghessan Boyle - IdentitÓ rubate

    *    Platone  - Processo e morte di Socrate

    *    Haruki Murakami  - Tokyo blues - Norwegian wood

    *    Albert Camus  - La peste

 

HOMEPAGE