Gli ultimi letti

 

 

Giorgio Scerbanenco

   

Venere privata

 
 

Un romanzo d'azione di un autore poco conosciuto. Una scoperta piacevolissima. Un romanzo particolare, dove l'azione Ŕ solamente un aspetto della narrazione.

Vicende umane, intense e dolorose, in una Milano viva e vissuta. Un protagonista insolito, che riceve un incarico singolare, che lo condurrÓ alla scoperta di realtÓ di orrore e disperazione.

Un medico radiato dall'ordine diventa, suo malgrado, un investigatore e riesce, non senza conseguenze, a dipanare una intricata matassa.

Il primo approccio con questo autore Ŕ largamente positivo. Il romanzo, premiato, induce alla replica.

        

VENERE PRIVATA

Giorgio Scerbanenco

Garzanti Editore

Collana: Romanzi d'azione

Edizione 1969

Pagine 189

 

 

 


 

 

I precedenti

    *    Fred Vargas - Io sono il tenebroso

    *    Henrik Ibsen - Gli spettri - La donna del mare

    *    Roberto De Simone - Il presepe popolare napoletano

    *    Louis-Ferdinand CÚline - Viaggio al termine della notte

    *    Simonetta Agnello Hornby - La mennulara

    *    Fred Vargas - Un luogo incerto

    *    Kazuo Ishiguro - Quando eravamo orfani

    *    Robert Walser - I fratelli Tanner

    *    Henry Kuttner - I robot non hanno la coda - Mr Gallegher supergenio

    *    Frank Herbert - Dune

    *    Anne Holt - Quello che ti meriti

    *    Anna Maria Ortese - Il mare non bagna Napoli

    *    Herman Melville - Moby Dick

    *    Stieg Larsson - Uomini che odiano le donne

    *    T. Coraghessan Boyle - IdentitÓ rubate

    *    Platone  - Processo e morte di Socrate

    *    Haruki Murakami  - Tokyo blues - Norwegian wood

    *    Albert Camus  - La peste

 

HOMEPAGE