Gli ultimi letti

 

 

Pierre-Augustin Caron

de Beaumarchais

   

La folle giornata

o il matrimonio di Figaro

 
 

Capolavoro mondiale di tutti i tempi, ispiratore di altre piece teatrali e operistiche, tra cui "Le nozze di Figaro" mozartiane, "La folle journée" è una scoppiettante rappresentazione di personaggi e situazioni mutevoli e intriganti.

Le figure di Figaro e Susanna, del conte e della contessa di Almaviva sono diventate immagini indimenticabili per chi ci si è imbattuto e ne ha goduto seguendo le peripezie, gli intrighi, le mosse e le contromosse dell'uno o dell'altra.

Non è sempre facile leggere un'opera teatrale, immaginarne la messa in scena, il muoversi dei personaggi nella rappresentazione e così, anche in questo caso, le invenzioni che si susseguono senza sosta fanno desiderare che il libro che si ha in mano si apra, si ingrandisca e diventi la scena, turbolenta e colorata, in cui Figaro celebra il suo trionfo.

        

IL POETA E' TORNATO

Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais

 

titolo originale: La Folle Journée ou Le Mariage de Figaro

traduzione: Valerio Magrelli

Giulio Einaudi Editore

Collezione di teatro

n. 412

Edizione 2008

Pagine 174

In copertina olio su tela di Henri-Pierre Danloux: l'attore Thenard nel ruolo di Figaro

 

 

 


 

 

I precedenti

 

  

    *    Michael Connelly - Il poeta è tornato

    *    Candace Robb - Il borgo insanguinato

    *    Pef - L'amore di Bernardo

    *    Stieg Larsson - La ragazza che giocava con il fuoco

    *    Fred Vargas - Un po' più in là sulla destra

    *    Eduardo Mendoza - Nessuna notizia di Gurb

    *    Giorgio Scerbanenco - Venere privata

    *    Fred Vargas - Io sono il tenebroso

    *    Henrik Ibsen - Gli spettri - La donna del mare

    *    Roberto De Simone - Il presepe popolare napoletano

    *    Louis-Ferdinand Céline - Viaggio al termine della notte

    *    Simonetta Agnello Hornby - La mennulara

    *    Fred Vargas - Un luogo incerto

    *    Kazuo Ishiguro - Quando eravamo orfani

    *    Robert Walser - I fratelli Tanner

    *    Henry Kuttner - I robot non hanno la coda - Mr Gallegher supergenio

    *    Frank Herbert - Dune

    *    Anne Holt - Quello che ti meriti

    *    Anna Maria Ortese - Il mare non bagna Napoli

    *    Herman Melville - Moby Dick

    *    Stieg Larsson - Uomini che odiano le donne

    *    T. Coraghessan Boyle - Identità rubate

    *    Platone  - Processo e morte di Socrate

    *    Haruki Murakami  - Tokyo blues - Norwegian wood

    *    Albert Camus  - La peste

 

HOMEPAGE