Gli ultimi letti

 

 

Pascal Mercier

   

Treno di notte per Lisbona

 
 

Pascal Mercier Ŕ lo pseudonimo di Peter Bieri, docente di filosofia all'universitÓ di Berlino, e questa formazione si sente e traspare nelle pagine del romanzo.

La vicenda narra i turbamenti di un professore di lettere antiche di un liceo di Berna, che, improvvisamente, a seguito di un episodio fortuito, si reca in Portogallo, cercando le testimonianze e le amicizie di un personaggio che lo conquista attraverso le pagine di un libro da lui scritto.

Erudizione, filosofia, spunti intelligenti e inquietanti, cultura escono di continuo dalle pagine del romanzo per stimolare le riflessioni del lettore; contemporaneamente, per˛, si allontana la vivacitÓ e spontaneitÓ della narrazione. Pagine e tratti da ricordare, ma una lettura lenta e difficile.

Premio Grinzane Cavour nel 2007.

        

TRENO DI NOTTE PER LISBONA

Pascal Mercier

titolo originale:Nachtzug nach Lissabon

traduzione: Elena Broseghini

Arnoldo Mondadori Editore

Oscar - Contemporanea

Edizione 2009

Pagine 431

 

 

 


 

 

I precedenti

 

    *    Grazia Verasani - Velocemente da nessuna parte

    *    Erodoto - Le Storie (I)

    *    Candace Robb - I delitti della cattedrale

    *    Catherine Lucille Moore - La polvere degli Dei

    *    Pierre-Augustin Caron de Beaumarchais - La folle giornata o il matrimonio di Figaro

    *    Michael Connelly - Il poeta Ŕ tornato

    *    Candace Robb - Il borgo insanguinato

    *    Pef - L'amore di Bernardo

    *    Stieg Larsson - La ragazza che giocava con il fuoco

    *    Fred Vargas - Un po' pi¨ in lÓ sulla destra

    *    Eduardo Mendoza - Nessuna notizia di Gurb

    *    Giorgio Scerbanenco - Venere privata

    *    Fred Vargas - Io sono il tenebroso

    *    Henrik Ibsen - Gli spettri - La donna del mare

    *    Roberto De Simone - Il presepe popolare napoletano

    *    Louis-Ferdinand CÚline - Viaggio al termine della notte

    *    Simonetta Agnello Hornby - La mennulara

    *    Fred Vargas - Un luogo incerto

    *    Kazuo Ishiguro - Quando eravamo orfani

    *    Robert Walser - I fratelli Tanner

    *    Henry Kuttner - I robot non hanno la coda - Mr Gallegher supergenio

    *    Frank Herbert - Dune

    *    Anne Holt - Quello che ti meriti

    *    Anna Maria Ortese - Il mare non bagna Napoli

    *    Herman Melville - Moby Dick

    *    Stieg Larsson - Uomini che odiano le donne

    *    T. Coraghessan Boyle - IdentitÓ rubate

    *    Platone  - Processo e morte di Socrate

    *    Haruki Murakami  - Tokyo blues - Norwegian wood

    *    Albert Camus  - La peste

 

HOMEPAGE