L'angolo della Poesia

 

 

Alda Merini

   

Canzone d'amore per Giuliano Grittini

 

Il mio vecchio che sembra un ragazzo
e che tante volte avrei voluto uccidere
per gelosia e amore.

Il mio vecchio che mi ha celebrato come venere
e mi ha messo su tutti i giornali.

Il mio vecchio con cui ho fatto numerosi viaggi
e che non tornerà più

Dovrebbe dire a certe donne che
i suoi bianchi capelli
sono quelli del divino apollo
che incanta tutte le donne
e che io dafne mi nascondo tra i rami degli alberi
per non essere presa dalle sue braccia.

Lui ha percorso mari e monti per conquistarmi
ma io sono un tronco di puro silenzio
e non gli farò vedere il fogliame

Il mio uomo che è bianco di capelli
e giovane di anni mi ha sempre portato lontano
e non ha mai ritratto queste fanciulle
che credono che un uomo,

un uomo divino possa un giorno baciarle sulla bocca.

 

ALDA MERINI

foto dal sito ufficiale

www.aldamerini.com

 

 

 

 

I precedenti

    *    Gaio Valerio Catullo - Vivamus, mea Lesbia atque amemus

    *    Dickinson - Se tu dovessi arrivare d'Autunno

    *    Saffo - trad. di Ugo Foscolo - Quei parmi in cielo

    *    Salvatore Di Giacomo - Na tavernella

    *    Platone - Ed era, la sua, voce di canto

 

 

HOMEPAGE